“Avere sbalzi d’umore è bellissimo. E’ uno schifo. E’ bellissimo.“ Forse i sentimenti della vita possono essere racchiusi tutti in questo aforisma e, se ci soffermiamo un attimino a riflettere, anche il nostro rapporto con la cellulite provoca sbalzi di umore in grado di creare in noi stesse le contraddizioni più assurde. Ed è appena appena normale, perché anche i numeri ci spingono nel limbo.
8 donne su 10 soffrono dell’inestetismo della cellulite. 2 litri di acqua al giorno per combattere il ristagno dei liquidi che, a sua volta, blocca la disgregazione dei lipidi sottocutanei. 45 minuti di camminata veloce per 3 volte a settimana, meglio se in salita. 2 volte alla settimana per 3 mesi cicli di massaggi linfodrenanti. Eppoi l’incubo: le diete. 1800 calorie al giorno, 1600 anzi è meglio, perdi 4-5 kg in 30 giorni. Ma non ci basta, no. Adesso hanno creato diete ancora più drastiche, basate sul consumo di un solo alimento, o le ultimissime “diete militari”, 3 kg in 3 giorni, un incubo nell’incubo……

…anche i numeri ci spingono nel limbo..

Ovviamente stiamo ironizzando, ma solamente sui sacrifici di non poco conto relativi ai criteri adottati per debellare degli effetti antiestetici sul nostro corpo. I numeri di cui sopra sono tutti molto validi e possono realmente contribuire a ridurre la cellulite.

Tuttavia al primo posto c’è l’attività motoria. Infatti il movimento è l’opera principale a cui dobbiamo pensare, in quanto è prevalentemente l’aerobica a stimolare la termogenesi, per disgregare gli accumuli ed i ristagni di liquidi e grassi. Poi, certamente, dobbiamo bere 2 litri d’acqua se possibile, per idratare il nostro corpo e contribuire ad eliminare i residui del processo termogenico. E dobbiamo altrettanto provvedere a controllare l’apporto di cibo nei pasti, modificando il regime alimentare soprattutto limitando grassi saturi, zuccheri e sale, a favore di fibre e di prodotti non raffinati.

…tutte possiamo ottenere delle vittorie…

Poche regole in fondo, in ogni caso consigliamo di evitare le diete fai-da-te ed affidarsi sempre ad un esperto, che in base ai valori personali potrà dare indicazioni precise. Non dimentichiamo infine l’aspetto genetico: molte donne devono “soffrire più di altre” per ottenere dei risultati soddisfacenti, invece ricordiamoci che tutte possiamo ottenere delle vittorie anche se a caro prezzo e quindi, per favore, andiamo avanti e cerchiamo di evitare o di controllare gli inevitabili sbalzi di umore.

Per concludere, ci sono le coccole. La sera, dopo aver “sofferto” così tanto, nell’intimità del tuo relax, goditi il nostro GEL LIPOLITICO COADIUVANTE ANTICELLULITE, accarezza il tuo corpo con le vibranti emozioni offerte dalle eccellenze del mare e della terra, completando il tuo percorso di riduzione degli inestetismi della cellulite per regalarti una silhouette armoniosa ed una pelle morbida e setosa.

Scopri il Gel Lipolitico Coadiuvante Anticellulite