“La Primavera si vede nei primi giorni di marzo, quando il sole splende caldo e il vento porta ancora freddo: estate nella luce ed inverno nell’ombra.” (Charles Dickens)

Cos’altro può essere la Primavera se non la stagione del risveglio? La Natura tutta si toglie di dosso la pelle raggrinzita dell’Inverno, sfidando gli ultimi istanti di freddo sospinta dallo splendore e dal tepore di un sole non più velato da nebbie e brume…. E noi… È tutto una giovane promessa intorno a noi, un rifiorire nell’anima di cui ti accorgi ancor prima di avvertire la rinascita nel tuo corpo. E’ un’emozione di gioia, ora si rinnova la vita nella Natura, noi compresi, e ci scopriamo improvvisamente belli, vitali, decisi a proiettarci verso il caleidoscopio di colori e luci che la Primavera stessa ci restituisce grazie ai suoi incredibili regali.

Cos’altro può essere la Primavera se non la stagione del risveglio?

Tutto intorno si trasforma in un fantastico quanto misterioso quadro, in cui i colori si sovrappongono, quando le gocce dell’ultima rugiada notturna cadono dai fiori scivolando su di essi od evaporando grazie a questo sole che finalmente ci riscalda e ci conforta. Sì, siamo pronti a rinascere, così come i primi fiori di ciliegio spuntano sui rami ed annunciano il meraviglioso risveglio della Natura. E finalmente riusciamo ad identificarci anche noi in Essa, ad amarla ancora di più ripetendo, anno dopo anno, il rinnovamento di un innato ed emozionante senso di appartenenza.

Fai sbocciare la tua bellezza naturale