8 marzo: è la nostra festa, un giorno importante per ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche di noi donne. Oggigiorno essa è diventata anche un puro evento mondano dal carattere commerciale e conviviale.

Infatti, a noi donne piace uscire fuori dal nido, farci conoscere dal mondo, festeggiare l’8 marzo in compagnia di altre donne. Infatti organizziamo fra di noi cenette esclusive nelle quali possiamo finalmente esprimere in libertà assoluta il nostro spirito di gossipare incallite, senza badare troppo alle formalità o allo stile. Una specie di sabba chiacchericcio, che a noi novelle streghe di qualsiasi età od estrazione sociale piace proprio tanto. Altre di noi invece decidono di rinverdire il proprio status di principesse e, sognando carrozze dorate e vestiti sfarzosi, si concedono alle lusinghe dei propri aitanti principi azzurri i quali accettano di celebrare l’evento con simpatica sottomissione, sotto forma di cadeau di ogni tipo. Ma solo per quel giorno… noblesse oblige… nei restanti giorni dell’anno infatti, sappiamo ahimè molto bene che si consumerà quotidianamente l’eterna lotta fra Venere e Marte per il dominio del territorio.

Invece, udite udite!, l’idea di coniugare un fiore a questo evento è venuta a noi donne italiane, precisamente a Roma nel dopoguerra, per allietare i festeggiamenti e dare al tempo stesso un senso di rinascita innalzandoci sulle macerie anche morali che la guerra ci aveva lasciato, sventolando un simbolo di primavera.

A noi donne piace essere accarezzate anche con lo sguardo…

Dicevamo… donne sole, donne con donne, donne con il proprio compagno o compagna, tutte noi abbiamo il desiderio di festeggiare, di divertirci, di sentirci importanti e di liberarci da inibizioni e formalità. Per raggiungere questo scopo non tralasciamo nulla: dal trucco all’acconciatura, dal vestito alle scarpe, dagli accessori alla massima eleganza secondo i propri gusti. Infine, la scelta della location, che sia in grado ovviamente di valorizzarci e di farci ammirare il più possibile. Per questo, usiamo la massima cura per aumentare le nostre armi di seduzione e quindi valorizziamo gli occhi col trucco migliore, facciamo risaltare il nostro dècolletè, alimentiamo con un tocco intrigante e magico quella sensualità che ci rende speciali agli occhi di chi ci ama o che ci ammira.. o che ci invidia.

A noi donne piace essere accarezzate anche con lo sguardo, noi cerchiamo quel tipo di sguardo che provochi l’alchimia giusta col nostro innato desiderio di piacere e facciamo di tutto per insinuare desideri e percezioni sensoriali. In quel giorno, anche le più timide di noi si accendono di un fuoco magico, fatto di esuberanza e di gioia che risveglia il lato più puro del nostro essere Donna. Accetterai un invito a cena, riceverai un regalo… una dichiarazione, un bouquet di fiori, programmerai un viaggio.

Adesso quindi è il momento di prepararti a sfoggiare le tue armi di seduzione: il tuo dècollète nei prossimi giorni catturerà l’attenzione del tuo Valentino con una carica di morbida sensualità, perché durante le feste vuoi essere sempre più regina, di quelle che lasciano un segno di affascinante bellezza.

Ti consigliamo la nostra linea di prodotti naturali per esaltare l’eleganza di una scollatura seducente che insinui desiderio e percezioni di sensi vitali, per illuminare il tuo sguardo di una luce vibrante ed accarezzare la tua pelle con una serica texture, alimentando così con un tocco intrigante e magico quella sensualità che ti rende speciale agli occhi di chi ti ama.

SHOP NOW